Ultimi articoli
Poche olive, molti checkpoint
COLTIVARE SOTTO OCCUPAZIONE

Poche olive, molti checkpoint

Questo primo report è il resoconto del primo giorno di raccolta delle olive da parte degli Interventi Civili di Pace. Durante i primi giorni del nostro viaggio, siamo ospiti del giovane Ghassan, un ragazzo del villaggio di Burin, nella Cisgiordania settentrionale. Tuttavia questo piccolo articolo non si concentra particolarmente sulla raccolta, bensì sul successivo ritorno … Continua a leggere

Uncategorized

SARURA: IL VILLAGGIO DELLA RESILIENZA.

Venerdì’ 27 Ottobre. E’ Il nostro primo free day dopo cinque giorni di raccolta delle olive nella zona di Hebron e abbiamo deciso di passarlo visitando At-Twani, un piccolo paese nelle colline a sud di Hebron. Dopo alcuni inconvenienti sul raggiungimento del paese, dovuti all’inesperienza sul tragitto dei nostri drivers cittadini, che la dicono lunga … Continua a leggere

Uncategorized

Uccellini di Surura*

  Cielo terso palestinese terra rossa di sassi e radi cespugli, giovani ulivi testardi.   Furia di giovani coloni  ora placata, il cane minaccioso arretra; donne, ragazzi, vecchi rifiatano della loro ira antica.   Uccellini di Surura  battono le alette fin dentro la grotta. Volate su questo luogo che rinasce, pietra su pietra, sumud* sempre per esistere … Continua a leggere

Uncategorized

Burin senza permesso

In West Bank il mese di ottobre è dedicato alla raccolta di olive, cruciale per il sostentamento dell’economia palestinese che è fondata sulla produzione e distribuzione dell’olio. Questa settimana raccogliamo a Burin, un piccolo villaggio di circa 3.000 abitanti, situato vicino alla città di Nablus. La decisione di svolgere l’attività di raccolta delle olive in … Continua a leggere