insediamenti colonie/palestina, news, diritti umani/RESISTENZA POPOLARE/Uncategorized

Sensibili alla polvere

Abbiamo passato la notte (fino alle due) nel piccolo villaggio beduino di Khan al-Ahmar, per aiutare la comunità a erigere un tendone antipioggia nello spazio davanti alla scuola che per mesi ha visto alternarsi gruppi volontari palestinesi e internazionali decisi a contrastare il piano di demolizione e evacuazione forzata dei suoi abitanti, deciso da un … Continua a leggere

RESISTENZA POPOLARE

Non tutte le strade portano al muro

Due settimane in Palestina e una delle parole più ricorrenti nei nostri discorsi è “strade”. La libertà di movimento, o meglio la non libertà di movimento in Palestina è uno degli aspetti più evidenti e odiosi dell’occupazione israeliana. La frammentazione del territorio e, di conseguenza, del popolo palestinese in aree differenti è la sabbia nell’ingranaggio … Continua a leggere

Otto anni di resistenza ad Al Ma’sara: voci e corpi in Palestina.
RESISTENZA POPOLARE/Uncategorized

Otto anni di resistenza ad Al Ma’sara: voci e corpi in Palestina.

Lo scorso venerdì abbiamo partecipato alla manifestazione per l’Ottavo Anniversario di Resistenza dei Comitati Popolari di Al Ma’sara, un villaggio di circa 800 abitanti a pochi chilometri a sud di Betlemme. Nella zona sono presenti circa 16 insediamenti illegali israeliani in continua espansione. Continua a leggere

La nuova strada della Resistenza Palestinese
RESISTENZA POPOLARE

La nuova strada della Resistenza Palestinese

Ieri, alle 7 di sera, si è tenuto un “consiglio straordinario della municipalita” a Kufr Qaddoum. Vi hanno partecipato un centinaio di cittadini e il sindaco Samir Quaddumi che, insieme al suo vice ed a alcuni consiglieri, hanno sottoposto alla popolazone locale la possibilità di un accordo con i militari Israeliani per la riapertura della … Continua a leggere

Il “piano di sviluppo per gli Arabi del Negev”: una seconda Nakba
RESISTENZA POPOLARE

Il “piano di sviluppo per gli Arabi del Negev”: una seconda Nakba

Nel 2012, le autorita’ israeliane hanno demolito piu’ case nel deserto del Negev – in territorio israeliano – che in tutta la West Bank. Il 97% delle terre beduine nel Naqab (nome arabo del Negev) erano gia’ state espropriate: ora lo Stato di Israele ha intenzione di completare l’opera, espellendo tutti i Beduini del Naqab … Continua a leggere

L’occupazione nella Valle del Giordano
RESISTENZA POPOLARE

L’occupazione nella Valle del Giordano

La Valle del Giordano è una delle zone più fertili della West Bank, ne costituisce circa il 29% del territorio e ricopre lungo 2.400km il confine con la vicina Giordania. L’intera valle e’ abitata dalla popolazione indigena beduina. La zona , che e’ quasi totalmente catalogata come area C – ovvero sotto controllo amministrativo e … Continua a leggere